Smagliature in gravidanza: ecco alcuni consigli

Smagliature, il nemico numero uno (o forse numero due dopo la cellulite) per le donne.

Il fumo, aumento o diminuzione di peso possono esserne la causa. Ma c’è un’altra ragione che può causarla: la gravidanza.

Dal sesto mese in poi è davvero facile che si formino.

Una pelle poco elastica non è pronta ad affrontare un cambiamento fisico così importante.

Attenzione però. Una volta formate non si possono più cancellare, ecco perché è importante prevenirle.

Ecco qualche consiglio di bellezza da seguire, tenendo sempre conto che se state per fare un’ecografia di controllo non dovete applicare oli e creme almeno 2-3 giorni prima dell’esame:

  • Evitate di prendere troppo peso

Anche in gravidanza è concesso fare sport, parlate con il vostro ginecologo. In questo modo eviterete la sedentarietà.

  • Idratatevi

La regola dei 2 litri di acqua al giorno vale anche in questo caso

  • Usate cosmetici naturali

Il buon vecchio olio di mandorle è l’alleato migliore in questi casi. Sotto la doccia passatelo nei punti strategici come fianchi e pancia. Anche quello all’aloe vera o di jojoba vano bene. Verificate sempre di non essere allergiche.

Anche dopo il parto continuate a proteggere la pelle seguendo questi consigli.