Non è una nuova moda, ma una teoria che si tramanda da anni. La luna dovrebbe avere forti influenze sulla crescita e sulla bellezza della chioma. E siccome la luna ha il potere di influenzare le maree, c’è chi sostiene che in qualche modo potrebbe avere effetto anche sull’uomo, composto in buona parte d’acqua.

Tagliare i capelli con la luna piena, ad esempio, li renderebbe più forti e lucenti, oltre a farli ricrescere più velocemente. Invece, quando la luna si interpone tra Terra e Sole ed è in fase di luna nuova, i capelli sarebbero più fragili e più tendenti a spezzarsi.

Taglio con la luna in Venere. Secondo il calendario lunare, la fase migliore per tagliare i capelli sarebbe quella in cui la luna è crescente, soprattutto quando si trova in Venere. Tagliare i capelli in questo periodo li renderebbe più setosi e lucenti. Se invece si desidera un capello forte, fluente e folto, allora è meglio aspettare che la luna si sposti in Leone. La luna in fase crescente sarebbe, inoltre, determinante per migliorare la tinta rendendo più intensi i colori.

Una spiegazione? Tutto ciò accadrebbe perché durante la fase crescente vi è la concentrazione di tutte le energie, con risultati molto più concreti. Mentre, durante la fase di luna calante, si intensificano gli effetti di depurazione del corpo e di smaltimento dei liquidi. Questo non sarebbe il periodo ideale per un taglio di capelli, ma piuttosto per iniziare una dieta, in quanto l’organismo tenderebbe ad accumulare minore quantità di grassi.