Per esaltare l’abbronzatura possono bastare alcuni piccoli gesti. A rendere più veloce il trucco dell’estate ci pensano i prodotti all-over da utilizzare, indistintamente, su guance, labbra e palpebre. Potrete quindi sbizzarrirvi con ombretti in tonalità inedite, come il blu cobalto o il verde smeraldo. Chi invece considera l’estate come un momento di pausa dal trucco potrà deliziarsi con rossetti allegri e vivaci.

Il trucco del viso con l’abbronzatura. A meno di discromie evidenti, il viso abbronzato non necessita di una base coprente, ma opta per fondotinta leggeri o per nuovi prodotti ibridi, a metà tra make up e skincare, utilizzabili come alternativa al fondotinta. In entrambi i casi, si perfeziona il colorito donando un effetto naturale. In più hanno texture impalpabili che si asciugano in fretta allo scopo di restituire al visto una sensazione setosa e confortevole. Sono infatti prodotti studiati per realizzare una base perfetta anche nel caso di clima umido e caldo. Il viso non brillerà ma resterà opaco a lungo.

Il colore. L’abbronzatura consente una base make up di tono leggermente più scuro, ma mai più chiaro. In ogni caso, non scostatevi mai troppo dal vostro grado di abbronzatura. Per un risultato ancora più mat, preparate il viso con un primer opacizzante. I più nuovi hanno un formato in stick che è anche comodo da portare con sé, per essere applicati sulle zone in cui il viso si lucida di più.

Terre, ciprie, ecc. In estate la cipria va messa da parte, in quanto non è adatta ad esaltare l’abbronzatura, anche nelle tonalità più scure. Meglio che sia sostituita da una terra abbronzante, da scegliere opaca se la vostra pelle tende a lucidarsi, oppure shimmer se avete invece la pelle secca. Si applica su tutto il viso con un pennello largo per un effetto abbronzato, mentre per zigomi, tempie, fronte e mento si applica con un pennello angolato per effetto sculpting.

Correttore e illuminante. Se in estate il fondotinta e la terra non sono il vostro forte, semplificate il trucco del viso utilizzando un correttore e un illuminante. Il primo coprirà le eventuali imperfezioni e le occhiaie, mentre il secondo renderà l’abbronzatura più fresca. Il correttore si può trovare in stick di grandi dimensioni, utilizzabili anche come fondotinta. Lo consigliamo di 2 toni più scuri rispetto a quello che si usa in inverno. Completate il trucco abbronzante con un illuminante viso, applicabile sugli zigomi, sul centro della fronte e l’arco di cupido, quella linea che si crea tra le labbra e il naso.

Blush. Un viso abbronzato consente di fare a meno del classico fard. Se preferite un tocco di colore sulle guance, utilizzate il rossetto oppure le cialde rosate contenute in alcune terre abbronzanti.

Il trucco occhi sul viso abbronzato. È uno dei tanti pregi dell’abbronzatura e permette di truccare velocemente anche le zone del viso che normalmente richiedono maggiore attenzione, come gli occhi. Portate con voi ombretti in polvere libera o compatta in texture setose, matitoni cremosi, matite ed eyeliner colorati. Per il finish sceglietene uno metallizzato, color madreperla o, se ve la sentite, glitter. Chi preferisce il trucco a contrasto, all’abbronzatura può abbinare un trucco occhi di verde, perfetto per le abbronzature dorate, o di blu, che esalta l’abbronzatura per contrasto. Infine, gli ombretti dorati sono quelli di tonalità calde che si accordano ad un colorito abbronzato e sono perfetti per chi ama un trucco armonico che può valorizzare l’abbronzatura senza creare contrasti netti.

E i rossetti? Escludendo il bordeaux, i violacei e altre tonalità cupe da riservare all’inverno. L’abbronzatura consente, invece, di illuminare il viso con toni vivaci e allegri, come il corallo, il rosa intenso e l’arancio.