Una errata opinione comune spesso afferma che l’esfoliazione con scrub tende a rimuovere l’abbronzatura. Al contrario, le procedure di scrub regolari aiutano a prolungare l’abbronzatura rendendola omogenea e luminosa per molto tempo.

La pelle infatti va nutrita, levigata e rigenerata con accurata ricorrenza tramite azioni superficiali, come lo scrub, e “azioni profonde” con cosmetici a base di prodotti naturali. Per questo motivo l’esfoliazione è il trattamento ottimale per preparare la pelle all’esposizione ai raggi solari e per mantenere l’abbronzatura senza incorrere in spiacevoli secchezze e spellature.

Uno scrub corretto e delicato rimuove infatti la barriera delle cellule morte che intasano la pelle e scopre nuove cellule fresche sotto. Questo apre la strada all’idratazione dei prodotti per penetrare più a fondo nella pelle come i solari, rendendoli più efficaci. In pratica, una normale routine esfoliante lascerà la pelle fresca e sana.

Un’abbronzatura perfetta deve quindi rispettare una routine a tre componenti: esfoliazione, protezione ed idratazione. In conclusione? Sì allo scrub tutta la vita!