Tutte noi abbiamo i minuti contati al mattino. Ciò ci impone una beauty-routine che si ripete da una vita ogni giorno. Ma quando ci si ritrova a combattere con punti neri, brufoli, rossori o irritazioni, forse è il caso di rivedere le nostre abitudini e magari valutare qualche cambiamento alla routine.

Ecco 7 errori che probabilmente compiamo, spesso senza accorgercene, all’interno della nostra beauty-routine quotidiana.

  • No all’acqua calda. Quando fa freddo e abbiamo difficoltà ad uscire dal piumone, è praticamente impossibile resistere alla tentazione di aprire il rubinetto e girare la manovella verso il rosso, lasciare scorrere l’acqua finché non fuma e gettarsela sul viso. È un errore perché l’acqua, più è calda, maggiore è il rischio di disidratare la pelle e di donarle un aspetto tirato e segnato. Meglio un getto di acqua tiepida!
  • Pulizia anche al mattino. Struccarsi sempre la sera, anche quando si ha sonno, è sempre una scelta saggia, in quanto si evita di ritrovarsi il cuscino sporco di mascara, ombretto, rossetto o eyeliner al mattino. Ma non è sufficiente, in quanto anche la detersione al mattino è essenziale, in quanto aiuta a ripulire il viso da olio, sebo, sudore notturno e cellule morte. Ciò è necessario perché durante il sonno la pelle si rinnova molto più velocemente che durante la giornata. Conviene quindi pulire il viso due volte al giorno se si vogliono evitare le imperfezioni.
  • L’ordine corretto di una beauty routine. Occorre seguire rigidamente l’ordine di detergere, tonificare e idratare. Purtroppo, se cambiate l’ordine di queste azioni, non otterrete lo stesso risultato. Non dimenticatelo!
  • Non torturate i brufoli. Evitate di cedere alla tentazione di schiacciarli. C’è il rischio di creare un vero e proprio cratere impossibile da camuffare. Piuttosto lasciateli stare e utilizzate un correttore.
  • Lo shampoo prima di tutto. Non ci pensiamo mai, ma spesso abbiamo l’abitudine di lavarci il viso prima di entrare in doccia e farci uno shampoo. È un altro grave errore, in quanto gli agenti chimici o lo sporco che si trova sulla chioma si riversano sul viso che accumula tutto. Per questo è meglio lavarsi prima i capelli e poi passare al viso. Ricordatelo domani mattina!
  • Scrub al mattino. Esfoliare è un’azione necessaria per chi vuole mantenere una pelle radiosa, permettendo ai cosmetici di penetrare e agire al meglio. Lo eseguite la mattina? Altro errore! È un errore soprattutto se avete intenzione di uscire di casa entro pochi minuti. Aprire i pori lascerà a polvere, trucco e sporcizia la via libera, aprendo la strada a punti neri e brufoli.
  • Non dimenticate MAI la protezione solare. Non scordate mai di utilizzare, che sia estate o inverno, uno schermo protettivo. Applicate sempre cosmetici che contengono un filtro solare medioalto. Eviterete macchie, segni d’espressione… e rughe!