5 motivi per provare la tecnica della coppettazione

La coppettazione (o cupping) è una tecnica che nasce dalla medicina cinese e che oggi è diventata una pratica molto utilizzata per risolvere problemi inerenti a dolori reumatici, cellulite, tensioni fisiche e psicologiche.

Ecco 5 motivi che ti invoglieranno a provare la tecnica della coppettazione:

  • È un massaggio inverso: se ciò che cerchi non è il solito massaggio, la coppettazione è la scelta giusta. Infatti, al contrario di un normale massaggio il cui scopo è quello di esercitare pressione, nella coppettazione i muscoli vengono decompressi facendo in modo che la pelle si sollevi, creando uno spazio vuoto in cui il sangue si colloca, trasportando ossigeno pulito e nutrienti. Tutto questo procedimento favorisce la circolazione del sangue e il rilassamento dei muscoli.
  • Aiuta la disintossicazione: nel nostro corpo, non di rado, si accumulano tossine che potrebbero causare problemi di salute. La tecnica della coppettazione è utile per depurare una o più aree specifiche del corpo. Un ulteriore aiuto per espellere tossine è anche di bere molta acqua a seguito del trattamento.
  • Aiuta a prevenire l’invecchiamento: uno dei punti di forza del cupping è la prevenzione inerente all’invecchiamento muscolare e cellulare, attivando il ricircolo del flusso sanguigno e favorendo il ringiovanimento del collagene.
  • Cura le infiammazioni: in caso di infiammazioni, l’organismo tende a rilasciare delle sostanze (tra cui piastrine e globuli bianchi) capaci di riequilibrare l’attività muscolare. La tecnica della coppettazione sarà in grado di garantire il benessere muscolare in maniera più celere rispetto al normale processo di guarigione. È ideale per gli sportivi che devono affrontare pesanti sessioni di allenamento, al fine incrementare la resistenza e la costruzione dei tessuti muscolari.
  • È un toccasana per la salute: il cupping è un valido alleato per il benessere generale della persona. È, infatti, capace di attenuare i problemi legati all’ansia, alla depressione, all’insonnia e all’emicrania. Inoltre, può aiutare ad alleviare i dolori da artrite e fibromialgia.